Pasta e Fagioli

Porzioni: 4 H: 00:30 Diff:

Pasta e fagioli è un piatto tipico della tradizione abruzzese e forse anche quello più amato e allo stesso tempo il più semplice. È un piatto della tradizione contadina infatti ha origini povere, poiché la pasta viene realizzata solo con acqua e farina. Nella ricetta originale vengono utilizzate le Sagne delle quali diamo spiegazione, ma può essere realizzata con ogni tipo di pasta. In dialetto abruzzese infatti il piatto viene chiamato “sagn e fascjule”.

Ingredienti
  • 400 gr di farina di grano duro
  • Acqua tiepida
  • 1 pizzico di sale
  • 700 gr di passata di pomodoro
  • 200 gr Fagioli borlotti
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • Olio e.v.o.
  • Sale
  • Peperoncino
Preparazione: Per le sagne: Versare la farina, con un pizzico di sale, su una spianatoia. Formare una fontana con un buco al centro in cui cominciare a versare l’acqua tiepida. Aggiungere quest’ultima poco alla volta mentre si ammassa l’impasto e continuare poi ad ammassare fino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio. Stendere la pasta ottenuta e ottenere fogli alti circa 2/3 mm; poi tagliarli in strisce orizzontali e verticali ottenendo dei piccoli rettangolini larghi circa 1 cm. Coprire la pasta con un panno e quando il sugo sarà pronto, cuocerla in acqua salata per circa 5 minuti. Per il sugo: Tritare la cipolla, il sedano e le carote e far rosolare il tutto in una padella con un filo di olio. Aggiungere la passata di pomodoro con un bicchiere di acqua. Quando il sugo sarà cotto, aggiungere i fagioli, precedentemente bolliti secondo le istruzioni riportate sulla scatola del produttore. Infine unire il sugo alla pasta appena scolata e aggiungere il peperoncino piccante.